#ASVO IO RESTO A CASA

10 MARZO 2020

asvo io resto a casa

Video messaggio del Presidente di ASVO SpA Luca Michelutto

 

#ASVOIORESTOACASA


Da sempre, la mission di ASVO è la tutela della qualità di vita dei cittadini e la salvaguardia dell’ambiente.
ASVO pone alla base della propria attività l’etica della costruzione e conservazione di una cultura civica di corresponsabilità sociale e di collaborazione per il benessere della comunità.


In questi tempi più che mai, ASVO ha il dovere di tutelare i cittadini ed il personale dipendente, recependo le disposizioni contenute nel DPCM dell’8 marzo e del 10 marzo 2020: è fondamentale che tutti limitino i propri spostamenti, uscendo di casa solo per motivi di lavoro, salute o necessità stringenti.


ASVO ritiene che usufruire di sportelli ed ecocentri non rientri nelle necessità stringenti ed improrogabili, ed invita pertanto gli utenti a non recarsi agli sportelli Tari e raccolta, distribuzione sacchi ed alle isole ecologiche se non assolutamente necessario.


Per richieste riguardanti la tariffa rifiuti, gli utenti possono telefonare al numero 0421 705756 o inviare una mail a tari@asvo.it.

Per il servizio raccolta, è disponibile il numero verde gratuito 800 70 55 51, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 15:00, oltre alla mail segnalazioni@asvo.it, una casella di posta direttamente collegata agli uffici operativi, presidiata anche nei giorni festivi, che permette di ricevere risposta a richieste o emergenze perlopiù in tempo reale.


I contatti telefonici e mail di tutti gli uffici sono riportati al sito http://www.asvo.it/contattaci.

Sempre sul sito web istituzionale è possibile trovare risposta a tutte le domande di carattere generale nonché tutta la modulistica da scaricare e inviare a mezzo mail.
Il servizio di raccolta, così come tutti gli altri servizi di ASVO, non subisce variazioni.


Gli ecocentri ASVO rimangono chiusi fino al 3 aprile: leggi la news aggiornata al 13 marzo. Per prenotare il ritiro a domicilio degli ingombranti contattare il numero verde 800 70 55 51.

A chi non avesse ancora ritirato la scorta gratuita di sacchi, chiediamo possibilmente di rimandare il ritiro. Ricordiamo che è possibile utilizzare qualsiasi sacco semitrasparente per il conferimento di plastica e lattine, e qualunque sacchetto biodegradabile (anche dell’ortofrutta) per gettare l’umido organico.


Qualora fosse assolutamente necessario recarsi agli sportelli, è opportuno prenotare un appuntamento, entrare uno alla volta e mantenere la distanza di un metro e mezzo dalle altre persone. Vi invitiamo inoltre a rimanere a casa se presentate sintomi influenzali anche di lieve entità.


“La collaborazione di tutti è imprescindibile per contenere il contagio e salvaguardare la salute in particolare delle persone più deboli e a rischio. Solo osservando le disposizioni ministeriali e semplici norme di buon senso civico potremo tornare al più presto alla normalità”, afferma il Presidente di ASVO Luca Michelutto, “La Direzione e tutto il personale di ASVO ringraziano sentitamente gli utenti per la preziosa collaborazione e restano a disposizione per qualunque informazione”.